Campagna SEO, cos’è e come funziona

Indice dell'articolo

Gli obiettivi di un sito web dipendono dallo scopo specifico per il quale è stato realizzato e dagli obiettivi aziendali o personali dell’individuo o dell’organizzazione che lo gestisce.

I più comuni sono:

  • Fornire informazioni: molti siti web sono progettati per condividere informazioni su un determinato argomento, prodotto, servizio o azienda.
  • Generare vendite o lead: i siti web di e-commerce o aziendali cercano di convertire i visitatori in clienti effettuando vendite online o incoraggiando altre azioni desiderate, come la richiesta di preventivi o la sottoscrizione di servizi.
  • Creare consapevolezza del brand: alcuni siti web mirano a costruire o rafforzare la consapevolezza del marchio. Questo può essere fatto attraverso la presentazione del marchio, dei valori aziendali e dei prodotti o servizi offerti.
  • Fornire supporto al cliente: i siti web possono essere utilizzati per fornire risorse e supporto ai clienti, come FAQ, guide online, chat in tempo reale o moduli di contatto.

Per ottenere questi obiettivi, dobbiamo portare più visitatori possibili sul nostro sito e per fare questo possiamo utilizzare alcune strategie di web marketing, tra queste, le principali sono:

Che cos’è la SEO?

La SEO è la branca del Digital Marketing che si occupa di migliorare la posizione delle pagine web nei risultati organici (non sponsorizzati) dei motori di ricerca.

La SEO è quell’insieme di strategie e pratiche volte ad aumentare la visibilità di un sito internet migliorandone la posizione nelle classifiche dei motori di ricerca, nei risultati non a pagamento, detti organici.

S.E.O. è una sigla inglese (acronimo) che sta per Search Engine Optimization, tradotto letteralmente: “ottimizzazione per i motori di ricerca”.

Che cos’è una campagna SEO

Una campagna SEO, o campagna di ottimizzazione per i motori di ricerca (Search Engine Optimization), è un insieme coordinato di attività e strategie volte a migliorare la visibilità e la posizione di un sito web nei risultati dei motori di ricerca.

L’obiettivo principale di una campagna SEO è aumentare le viste al sito web, cioè il numero di visitatori interessati ai tuoi contenuti che arrivano attraverso i risultati di ricerca non a pagamento.

Le campagne SEO richiedono tempo e impegno continuo, poiché i motori di ricerca possono aggiornare gli algoritmi e le preferenze nel tempo. Tuttavia, una strategia SEO ben pianificata e implementata può portare a un miglioramento significativo nella visibilità online e nel traffico organico di un sito web.

A cosa serve la SEO

L’obiettivo principale della SEO è migliorare la visibilità di un sito web nei risultati dei motori di ricerca. Banalmente si parla di “diventare primi su Google”, nella realtà questa frase significa poco o nulla.

Scarica l'ebook gratuito sulla SEO

L’obiettivo del consulente SEO è quello di trovare le ricerche che fanno i tuoi potenziali clienti su Google e creare dei contenuti e delle strategie per poterti posizionare nelle prime posizioni per quelle determinate ricerche.

Alla fine la SEO serve per farci trovare gratuitamente dai nostri potenziali clienti che stanno ricercando sul motore di ricerca i nostri prodotti e/o servizi.

Come si fa una strategia SEO

Nella SEO ci sono tre livelli:

  • Progetto (sito o contenuto): ogni cosa che pubblichiamo online.
  • Google (motore di ricerca): crawler, Robots, AI, Archiviazione informazioni.
  • Persona (utente che ha dei bisogni): chi effettua delle ricerche online.

Una corretta strategia deve prevedere azioni per ottimizzare al massimo il progetto, cioè il sito web e i contenuti, allo stesso tempo bisogna apportare ottimizzazioni che riguardano le specifiche che i motori di ricerca richiedono e infine deve soddisfare le esigenze delle persone che effettuano le ricerche online.

Che cosa significa scrivere in ottica SEO

Quando si scrive un contenuto (sia una pagina che un articolo del blog) bisogna pensare all’utente finale che lo leggerà. Non dobbiamo scrivere ciò che vogliamo noi, ma ciò che serve a quell’utente.

Questo deve essere un chiodo fisso, peccato che la maggior parte delle aziende e dei professionisti non è per nulla predisposta ad accettare questa cosa.

In questo articolo ho trattato tutti i punti che bisogna fare per scrivere un ottimo articolo SEO.

Come si ottimizza un sito per la SEO

Come ho scritto in un paragrafo precedente, i livelli sono tre e riguardano discipline diverse. Da una parte abbiamo la parte tecnica che serve per ottimizzare un sito perché sia conforme alle linee guida del motore di ricerca che ci interessa.

Dall’altra abbiamo tutte quelle ottimizzazioni che bisogna apportare in un articolo e/o pagine, come ad esempio:

  • title,
  • description,
  • H1, H2, H3, H4 ecc
  • Immagini, media, video e altri contenuti multimediali,
  • link interni,
  • link esterni,
  • dati strutturati,
  • url.

Un ruolo molto importante lo fanno i link, sia quelli interni che migliorano la navigabilità del sito, sia quelli esterni che migliorano il posizionamento generale sui motori di ricerca.

L’aspetto più importante però è soddisfare i bisogni dell’utente finale. Il Search intent, cioè l’intento di ricerca che viene espresso nel motore di ricerca nasce da un bisogno.

Dare il miglior contenuto possibile per soddisfare quel bisogno deve essere la nostra stella polare che ci indica la via maestra.

Per capire i bisogni degli utenti, il primo passo è quello di effettuare una keyword research, cioè ricercare con degli strumenti cosa digitano le persone sul motore di ricerca.

Come si fa una campagna SEO

Una campagna SEO è un processo che richiede tempo e un impegno continuo. Si suddivide in alcune fasi fondamentali, da cui non si può prescindere:

  • Analisi dei Competitor
  • Ricerca delle Parole Chiave
  • Creazione dei contenuti
  • Ottimizzazione SEO on Site
  • Ottimizzazione SEo off Site
  • Analisi e monitoraggio

Una campagna SEO deve per forza prevedere tutte queste fasi. Se non vengono fatte, il rischio è quello di non raggiungere gli obiettivi prefissati.

Vantaggi di un sito ottimizzato per la SEO

I vantaggi sono tanti, in particolare:

  • Aumento della visibilità del sito,
  • Aumento del traffico organico,
  • Credibilità e fiducia aumentata,
  • Miglior esperienza utente,
  • Posizionarsi davanti ai concorrenti,
  • Miglior ritorno sugli investimenti (ROI),
  • Misurabilità e analisi,
  • Sostenibilità a lungo termine.

In sintesi, la SEO è fondamentale per aumentare la visibilità online, attirare traffico di qualità, costruire credibilità e rimanere competitivi nel panorama digitale in continua evoluzione.

Conclusioni

Una campagna SEO non è per tutti. Bisogna avere un budget da dedicare a tutte queste attività e allo stesso tempo avere molta pazienza perché i risultati, soprattutto all’inizio, tarderanno ad arrivare.

La SEO è come un motore a diesel, impiega tempo per partire, ma una volta partita, si ottengono ottimi risultati ad un costo contenuto.

Se vuoi avere maggiori informazioni e ricevere una consulenza gratuita sul posizionamento del tuo sito, contattami per una call, compilando questo form.

Richiedi una consulenza gratuita

Se lo trovi utile, condividilo con tutti

Ti piace leggere?

Altri articoli scelti per te