fbpx

Come avere visibilità gratis su Google per la tua attività

Se lo trovi utile, condividilo con tutti

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Hai un’attività e vuoi ottenere visibilità su Google gratis? Soprattutto senza investire migliaia di euro per creare un sito web, oppure vuoi aumentare le visite al sito web e acquisire clienti nella tua zona?

Google dà la possibilità ad ogni professionista, artigiano, esercente e imprenditore di sfruttare degli strumenti gratuiti per acquisire clienti localmente.

Sia chiaro, il sito web è sempre molto importante; un buon sito è un investimento sul lungo periodo e se fatto bene farà crescere la tua attività, però il colosso di Mountain view ha messo a disposizione degli strumenti molto utili per tutti per creare delle vere e proprie vetrine gratuite sul web.

Lo strumento principale quando si parla di local marketing è Google My Business o GMB. Più che un programma è un alleato incredibile per chi vuole promuovere la propria attività sul web.

Facciamo un passo indietro, nel 2005 Google lancia Maps, l’anno successivo crea Google Maps per aziende. Successivamente crea Google Places, Google Local Plus seguendo la scia del suo social ed infine nel 2014 l’odierno GMB.

Come promuovere la propria attività su Google

L’unione tra la rete search e quella di Maps e l’implementazione costante di queste schede ha portato a creare una vero e proprio mini sito che può fornire ai clienti tantissime informazioni utili sulla tua attività. Non solo link al sito web, orario di apertura, servizi, breve bio e numero di telefono.

Oggi Google My Business dà la possibilità di chattare direttamente con i clienti, di promuovere eventi, servizi e prodotti. In futuro potrebbe diventare un vero e proprio ecommerce.

Oggi il 56% delle ricerche hanno un intento local e quasi l’80% delle persone visita un negozio o attività entro le 24 ore dalla ricerca. Dati incredibili che danno grandi opportunità agli imprenditori e professionisti di oggi. Se vuoi approfondire anche il lato advertising, scopri i vantaggi del local marketing per vendere nel tuo territorio con il web.

Scarica l’ebook gratis su Google My Business

Come rivendicare la tua attività su Google

Hai scoperto che su Google o Maps la tua attività è già presente ma le informazioni come orari e servizi sono sbagliati? Semplice, basta rivendicarla e in pochi click potrai correggere gli errori e ottimizzarla per aumentare le vendite.

Vai sulla scheda che vuoi rivendicare e clicca su: “Sei il proprietario di questa attività?”. A quel punto si apriranno una serie di finestre dove dovrai confermare o correggere nome attività, indirizzo, servizi, categoria, numero di telefono e sito web.

A questo punto come metodo di rivendicazione Google ti invierà una cartolina all’indirizzo della sede con un codice da inserire per terminare il processo di rivendicazione. Ci sono altri metodi più veloci come chiamata telefonica, email all’indirizzo aziendale o la recente video chiamata che si possono usare al posto della cartolina, scegli quello più comodo per te.

Creare un account Google per l’azienda

Un mio consiglio è creare un account Gmail aziendale per gestire tutti i gli strumenti che Google ci fornisce come GMB, Analytics, Drive, Ads, Search Console, Data Studio e tanto altro. Una mail ad uso interno che diventerà piano piano la chiave d’accesso alla galassia di strumenti Google utilissimi per far crescere il suo business.

Insomma non tutta la pubblicità costa, ci sono strumenti molto semplici da usare come Google My Business che possono dare delle grandi soddisfazioni.

Se vuoi avere una consulenza gratuita su come ottimizzare la tua scheda GMB e trovare più clienti compila il form qui sotto. Grazie per la lettura.

Richiedi una consulenza gratuita

Ti piace leggere?

Altri articoli scelti per te