fbpx

Come promuoversi su Facebook

Se lo trovi utile, condividilo con tutti

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Facebook è uno dei canali principali dove promuovere i propri prodotti e servizi, infatti, con due miliardi di utenti attivi è il più grande crm della storia dell’umanità. Per di più, grazie a tutte le nostre azioni effettuare in questo social (post, condivisioni, like…) è anche il più profilato.

Per ogni azienda e professionista è una grande opportunità. Ci connette al mondo e ai nostri clienti, dandoci la possibilità di comunicazione direttamente con ognuno di loro.

La linea editoriale su Facebook

Per promuoversi gratuitamente su Facebook aziende e professionisti possono creare pagine aziendali e postare foto, video, offerte dei propri prodotti e servizi. Su Facebook non si vende direttamente, quindi è importante creare prima la conoscenza del proprio brand, con contenuti utili ed un corretto visual. Successivamente creare il desiderio dei propri prodotti e servizi e infine promuoverli. Il cosiddetto funnel del marketing.

Facebook è un mondo in perenne mutazione, in 10/15 anni si evoluto ad una velocità impressionante. Usare le pagine di facebook per raggiungere i clienti, oggi è sempre più difficile.

L’algoritmo del newsfeed di Facebook negli anni ha sempre privilegiato le connessioni tra utenti nella logica delle community di interessi, penalizzando le pagine aziendali.

Ormai le portate organiche delle pagine aziendali annaspano tra un 10% e un 5% totale. Cioè significa che, se non si investe in adv, solo un 10% massimo dei propri fan vedranno i post della tua linea editoriale.

Diventa quindi sempre più importante lavorare sull’advertising. Consideriamo che Facebook non è una onlus. E’ un’azienda che fattura, ci dà strumenti gratuiti, ma per fare business su Facebook bisogna anche predisporre un budget nell’adv.

Per raggiungere gli obiettivi della tua strategia di marketing e rendere la presenza del tuo brand su Facebook più efficace ragioniamo su alcuni punti cardini che non possono mancare in una strategia efficace.

Content is the King

Il miglior contenuto su Facebook è quello che coinvolge e stimola la condivisione. Non esiste una formula unica per scrivere un contenuto di successo. Sicuramente avere ben in mente la propria buyer personas è utile per non perdere la bussola.

Analizza la tua Audience

Traccia le performance dei tuoi post e scopri cosa piace di più al tuo target e qual è il contenuto vincente per il tuo piano editoriale. Sfrutta i temi attuali e i trend più in voga, senza cadere nel banale, questo è il real marketing.

I Video su Facebook

Il formato video sta sempre di più crescendo, nei volumi e nello spazio concesso dall’algoritmo. Facebook tende infatti a dargli più visibilità nel newsfeed e gli utenti sembrano apprezzarlo. Il video verticale diventerà una costante in particolare applicato alle Stories.

Che stories pubblicare su Facebook

Stanno letteralmente esplodendo e molto probabilmente continueranno a crescere come volumi e interazioni. Attenzione si tratta di foto e video verticali, sono sconsigliati i vecchi formati orizzontali. Piacciono perché sono reali, vere, real time. Non sono artefizi creati con photoshop.

Come sfruttare i gruppi su Facebook

Creare un gruppo collegato alla pagina Facebook del tuo brand è un’ottima opportunità per creare una community che supporti e stimoli l’interesse dei clienti già acquisiti e di quelli che potrebbero diventarlo (clienti potenziali). Quali sono i principali vantaggi di Facebook Groups?

E’ più facile gestire la comunicazione tra i partecipanti del gruppo e creare un rapporto tra le persone e il brand perché il gruppo è uno spazio più circoscritto ed è possibile parlare in modo più privato e personale.

Ricordati però che senza advertising tutto questo incredibile lavoro andrà sprecato. Ti consiglio di leggere questo mio articolo su Facebook Adv.

Se vuoi sfruttare Facebook Marketing per il tuo business, contatti per una consulenza gratuita. Grazie per la lettura.

Richiedi una consulenza gratuita

Ti piace leggere?

Altri articoli scelti per te